Curriculum

Dopo alcuni decenni dedicati a ricerca e didattica universitaria, da una parte, e alle battaglie civili per promuovere la partecipazione culturale, ora accompagno la riflessione teorica all’impegno di organizzatore culturale in alcune istituzioni. Il mio curriculum — lungo perché gli anni cominciano ad essere tanti — descrive questo profilo.

Incarichi in corso:

 Carriera accademica:

In quiescenza dal 1.11.2021, ho preso servizio come professore di prima fascia presso l’Università della Tuscia il 1.10.2001 (dove prestavo servizio come professore associato già dal 1992), trasferendomi poi presso la Sapienza Università di Roma nel 2006, come ordinario di “Biblioteconomia” e di “Culture del libro, dell’editoria e della lettura” (Settore scientifico-disciplinare M-STO/08: Archivistica, Bibliografia, Biblioteconomia).

Ho diretto dal 1.11.2018 al 31.10.2021 il Dipartimento di Lettere e Culture moderne. Dal 2015 al 31.10.2018 avevo diretto il Dipartimento di Scienze documentarie, linguistico-filologiche e geografiche; dal 2007 al 2010 il Dipartimento di Scienze del Libro e del Documento e dal 2011 al 2014 la Scuola di Specializzazione in Beni archivistici e librari. 

Sono stato dal 2012 al 2018 senior Research Fellow della Scuola Superiore di Studi Avanzati (Sapienza School for Advanced Studies) per l’Area accademica degli Studi umanistici; ho fatto parte del Collegio di dottorato in Scienze documentarie, linguistiche e letterarie Filosofia

Sono docente nel Master in Editoria, giornalismo e management culturale presso la Facoltà di Lettere e.

Dal 2012 al 2020 sono stato delegato dal Rettore a presiedere il Comitato direttivo del Sistema Bibliotecario della Sapienza.

Dal 1992 al 2006 ho insegnato presso la Facoltà di Conservazione dei Beni Culturali dell’Università degli studi della Tuscia, di cui sono stato Preside Vicario, delegato del Rettore per due mandati e dove ho diretto il Dipartimento di Storia e Culture del testo e del documento.

In precedenza ho insegnato a vario titolo anche presso l’Università della Calabria, l’Università degli Studi di Udine, l’Università di Urbino. Ho tenuto lezioni presso la Scuola di management della LUISS e nell’ambito del Master in “Gestione e direzione di biblioteca” organizzato dall’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Nel luglio 1999 ho diretto (con Noreen Grant e Jeremy Potter) presso la University of Brighton – Faculty of Information Technology – School of Information Management, la International Summer School “Current developments and issues in British Librarianship”.

Precedenti incarichi:

Nel 2015 sono stato nominato dal Ministro dei Beni e delle attività culturali on. Dario Franceschini quale componente del Consiglio superiore dei Beni culturali e paesaggistici, incarico da cui mi sono dimesso nel 2016.

Su designazione del CUN, ho rappresentato il Ministero dell’Università e della Ricerca nel Comitato nazionale di coordinamento SBN (Servizio Bibliotecario Nazionale).

Insieme a editori, autori, librai, insegnanti, bibliotecari e altri operatori della filiera del libro ho fondato nel 2006 l’associazione “Forum del libro”, di cui sono stato Presidente e sono attualmente Presidente onorario.
In precedenza sono stato Bibliotecario presso il Ministero per i Beni culturali e ambientali dal 1977; dal 1988 al 1990 sono stato presidente nazionale dell’Associazione Italiana Biblioteche.

Sono stato componente del Consiglio Direttivo del Consorzio per le Applicazioni del Supercalcolo per l’Università e la Ricerca (CASPUR).

Nel 1996 sono stato nominato dal Sindaco di Roma On. Francesco Rutelli nel primo Consiglio di Amministrazione della neonata Istituzione Biblioteche di Roma.

Attività scientifica:

Ho tenuto relazioni a convegni in Italia e all’estero e conferenze e seminari presso istituti culturali, università e accademie nazionali e internazionali (Argentina, Brasile, Cuba, Francia, Germania, Gran Bretagna, Perù, Repubblica Ceca, Russia, Spagna, Stati Uniti, Svezia, Svizzera).

Assiduo collaboratore di riviste di biblioteconomia, ho diretto dal 2001 al 2010 il “Bollettino AIB. Rivista italiana di biblioteconomia e scienze dell’informazione”, dal 2009 al 2014 di “Libri e Riviste d’Italia” e dal 2015 dirigo “Biblioteche oggi Trends. Rivista di studi e ricerche“.

Dal 2005 sono membro del Comitato scientifico di “Digitalia. Rivista del digitale nei beni culturali” e dal 2008 sono membro dell’Advisory Council di “BiD: textos universitaris de biblioteconomia i documentació” (BiD: academic texts on library and information sciences).

Nel 2010 mi sono stati attribuiti il Premio Gifuni e il Premio Fiesole per la promozione della lettura; nel 2017 mi è stato conferito il Premio Life Gate; nel 2018 l’Associazione Italiana Biblioteche mi ha proclamato socio d’onore «per l’opera eccezionale prestata in favore delle biblioteche»; nel 2020 il Centro di ricerca europeo libro editoria biblioteca (CRELEB) dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano mi ha conferito il Premio “Àncora aldina” per la cultura del libro.

Progetti di ricerca da me coordinati hanno ottenuto finanziamenti a seguito di bandi competitivi, a livello di Ateneo e nazionale: nel 2014 il Progetto LI.B.RO. (For a LIable evaluation of Book’s Role in Socio-Economic Sciences and Humanities: an international comparison) è stato finanziato dall’ANVUR sul bando del Concorso di idee per “Studi e ricerche su metodi ed indicatori per la valutazione nelle aree non bibliometriche”.