Luci e ombre nel mercato del libro del 2022

In occasione del XL Seminario della Scuola per librai “Umberto e Elisabetta Mauri”, tenutosi a Venezia dal 24 al 27 gennaio, il Presidente dell’Associazione Italiana Editori Ricardo Franco Levi ha presentato i dati prodotti dall’Ufficio Studi AIE sull’andamento del Mercato del libro italiano e europeo aggiornati alla fine del 2022. Emerge un panorama fatto di luci e ombre, che può essere così sintetizzato:

Continua a leggere

Pubblicato in Editoria, Libri | Contrassegnato , | Lascia un commento

Il presente, il futuro, la ricerca della felicità

Invitato nel 2018 a un convegno sulla felicità presso il Senato della Repubblica, il filosofo Remo Bodei legò questa ricerca, a livello personale e pubblico, all’idea di futuro. Disse: «La contrazione delle attese e delle speranze di largo respiro spinge le persone  a concentrarsi sul presente. Questo significa, però, una desertificazione del futuro o una sua privatizzazione. Ciascuno si ritaglia una propria fetta di cielo. Si accorciano, così, i piani di vita dei singoli e si attenua la forza propulsiva delle istituzioni». Affrontiamo con questa prospettiva l’anno che sta iniziando.

Pubblicato in Intellettuali, Società | Contrassegnato , | Lascia un commento

La mobilitazione per la App18 continua

Avevamo riportato qualche settimana fa la notizia dell’intenzione della maggioranza parlamentare di Destra di azzerare il bonus cultura per i diciottenni, attraverso un emendamento alla legge di bilancio. Il Governo ha dovuto compiere un parziale dietrofront — sia perché il tentativo era stato formulato in modo molto approssimativo, ignorando che le somme stanziate per questa misura per il 2023 erano già state impegnate e non potevano essere destinate ad altri scopi, sia perché tutto il mondo della cultura e dell’editoria ha avuto una reazione molto decisa, e forse inaspettata — e possiamo dire che, alla fine del primo tempo di questo braccio di ferro, la partita è sullo zero a zero. È stato scongiurato il pericolo che le risorse siano dirottate verso carnevali e girandole, come previsto nella proposta iniziale, ma le pessime intenzioni del Governo Meloni restano sul tappeto.

Continua a leggere

Pubblicato in Cultura | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento