Lettura, città, comunità

Parlare di libri e lettura oggi in riferimento al sistema urbano e farlo con una attenzione particolare a quelle città – penso a Torino e a Mantova in primo luogo, ma anche a Pordenone e alle tante località che oggi risultano fortemente caratterizzate da eventi di partecipazione culturale che ruotano attorno al libro – non è banale e non intende ignorare in alcun modo i cambiamenti che la Rete ha indotto nei comportamenti delle persone e nella vita delle comunità locali. Se ne parla nella 15. edizione del Forum del libro “Passaparola”, che si conclude oggi a Torino presso il Circolo dei Lettori. Nella giornata di ieri siamo stati all’Istituto Avogadro, dove abbiamo discusso di progetti vecchi e nuovi.

Continua a leggere

Pubblicato in Forum del Libro, Lettura | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Che cos’è una biblioteca?

Qualche giorno fa ci siamo chiesti se esistono ancora le biblio-teche, così come siamo abituati a conoscerle, vale a dire “luoghi dei libri”, il cui principale connotato sono proprio i libri posseduti: la nostra riflessione prendeva spunto dall’appannamento della loro fisionomia bibliografia. E ci chiedevamo se oggi esse risultino caratterizzate dalle materie prime su cui si costruisce l’offerta (le collezioni) oppure dal modo in cui questa offerta viene allestita ed erogata (i servizi). Inizia oggi presso la Biblioteca Nazionale Centrale di Roma il 60. congresso nazionale dell’Associazione italiana biblioteche, significativamente intitolato “Che cos’è una biblioteca?”. Domanda basica e non banale, perché è proprio il caso di chiedersi quale sia oggi il ruolo e il posizionamento della biblioteca rispetto ai processi di costruzione e circolazione delle conoscenze. 

Continua a leggere

Pubblicato in Biblioteche | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Esistono ancora le collezioni delle biblioteche?

Tradizionalmente le collezioni delle biblioteche sono state considerate il fattore principale che ne determinava la fisionomia e l’appeal nei confronti del pubblico: distinguevamo tra biblioteche più o meno ricche, più o meno aggiornate, con un’offerta più o meno mirata sulle esigenze di un determinato bacino d’utenza. Non a caso la biblioteca è stata definita una “organizzazione bibliografica”.

Continua a leggere

Pubblicato in Biblioteche | Contrassegnato , , , | Lascia un commento