I libri del Premio Strega e le librerie chiuse

Ieri abbiamo annunciato i titoli dei dodici libri partecipanti alla 74. edizione dello Strega: questa manifestazione è unanimemente considerata il principale premio letterario italiano e costituisce da sempre un’importante vetrina per il libri partecipanti. Quest’anno, il Premio avvia il suo percorso in un periodo in cui tutti siamo costretti a restare a casa per evitare il contagio da coronavirus e quindi dovremmo avere più tempo per leggere. Ma, per uno strano paradosso, l’annuncio è avvenuto lo stesso giorno in cui le librerie sono state chiuse (leggete qui un bell’articolo di Simonetta Fiori) per una restrizione disposta per contrastare l’emergenza sanitaria (che però lascia aperte profumerie, ferramenta e fotografi), aggiungendo — almeno per chi ha a cuore le sorti della cultura — un ulteriore motivo di preoccupazione, come è stato anche sottolineato in un appello promosso dagli assessori alla cultura delle principali città italiane.

Sarà quindi un’edizione a vetrine spente, speriamo per poco. Cerchiamo di procurarci comunque i libri che concorrono al Premio: troverete storie molto belle, che hanno già incontrato e stanno incontrando i gusti del pubblico e hanno scalato le classifiche dei libri più venduti, scritte da autori affermati e di lungo corso. Ma troverete anche libri di straordinaria qualità, scritti da autori esordienti o poco noti, che hanno sorpreso favorevolmente i componenti del Comitato direttivo, che ha dovuto scegliere la dozzina dei partecipanti all’interno delle 54 segnalazioni proposte dagli “amici della domenica”. Questi i dodici libri selezionati:

  1. Silvia BallestraLa nuova stagione (Bompiani)
    Proposto da Loredana Lipperini
  2. Marta BaroneCittà sommersa (Bompiani)
    Proposto da Enrico Deaglio
  3. Jonathan Bazzi, Febbre (Fandango Libri)
    Proposto da Teresa Ciabatti
  4. Gianrico CarofiglioLa misura del tempo (Einaudi)
    Proposto da Sabino Cassese
  5. Gian Arturo FerrariRagazzo italiano (Feltrinelli)
    Proposto da Margaret Mazzantini
  6. Alessio ForgioneGiovanissimi (NN Editore)
    Proposto da Lisa Ginzburg
  7. Giuseppe LupoBreve storia del mio silenzio (Marsilio)
    Proposto da Salvatore Silvano Nigro
  8. Daniele MencarelliTutto chiede salvezza (Mondadori)
    Proposto da Maria Pia Ammirati
  9. Valeria ParrellaAlmarina (Einaudi)
    Proposto da Nicola Lagioia
  10. Remo RapinoVita, morte e miracoli di Bonfiglio Liborio (Minimum Fax)
    Proposto da Maria Ida Gaeta
  11. Sandro VeronesiIl colibrì (La nave di Teseo)
    Proposto dall’Accademia degli Scrausi 
  12. Gian Mario VillaltaL’apprendista (SEM)
    Proposto da Franco Buffoni
Questa voce è stata pubblicata in Letteratura, Premi letterari e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


9 × quattro =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Current ye@r *