La polemica sulle carte e i libri di Pino Rauti alla Biblioteca Nazionale

In questi giorni ha fatto molto discutere la notizia che presso la Biblioteca Nazionale Centrale di Roma è stato costituito un fondo che rende disponibili le carte e i libri appartenuti a Pino Rauti, fondatore di “Ordine Nuovo” e al centro di tante indagini giudiziarie sulla Destra eversiva e sui crimini ad essa riconducibili. Molti hanno reagito con indignazione, arrivando a chiedere le dimissioni del direttore della biblioteca. In queste polemiche, a mio avviso, si sta facendo molta confusione, mescolando cose diverse e senza affrontare quella che a me pare la questione di fondo.

Continua a leggere

Pubblicato in Beni culturali | Contrassegnato , , | 1 commento

Il Premio “Àncora aldina”

Qualche giorno fa il Centro di ricerca europeo libro editoria biblioteca (CRELEB) dell’Università Cattolica di Milano mi ha conferito il Premio Àncora aldina per la cultura del libro.

Continua a leggere

Pubblicato in Editoria | Contrassegnato , , , | Commenti disabilitati

Basta con i miracoli, meglio la normalità

In questi giorni di gravi difficoltà, nel dibattito pubblico si assiste spesso a un confronto tra il modo in cui abbiamo reagito sei-sette mesi fa alla prima ondata della pandemia, rispetto al modo un po’ approssimativo con cui stiamo affrontando la situazione attuale, che non solo è ben più grave ma che si è presentata dopo che avevamo avuto il tempo e le risorse per allestire risposte adeguate. Si sente spesso ripetere che siamo bravissimi nell’improvvisare reazioni in casi di emergenza, mentre non riusciamo a programmare gli interventi quando ci viene richiesta un po’ più di organizzazione. Verissimo, sono totalmente d’accordo. Vale in qualsiasi ambito, compresa la scuola.

Continua a leggere

Pubblicato in Scuola | Contrassegnato , , | 2 commenti