Perché non assegniamo premi letterari alla memoria

In questi giorni i giornali stanno dando un certo rilievo alla proposta, lanciata da alcuni intellettuali, di assegnare un Premio Strega alla memoria a Curzio Malaparte, di cui cade il 19 luglio prossimo il 60° anniversario della morte. L’iniziativa avrebbe dovuto essere una sorta di “riparazione”. Vorrei illustrare anche in questa sede, come ho già fatto sulla stampa, le ragioni per le quali il Comitato esecutivo del Premio non ha ritenuto di dover accogliere la proposta. 

Continua a leggere

Pubblicato in Premi letterari | Contrassegnato , | Lascia un commento

Siamo stanchi di aspettare: vogliamo una legge sulla promozione della lettura

Fin dall’inizio della legislatura, giace in Parlamento una proposta di legge sulla promozione della lettura. Mi riferisco al testo su Disposizioni per la diffusione del libro su qualsiasi supporto e per la promozione della lettura, frutto della unificazione dell’A.C. 1504 (primo firmatario l’On. Giancarlo Giordano) e dell’A.C. 2267 (prima firmataria l’On. Sandra Zampa). La proposta prevede un piano d’azione per la promozione della lettura, la diffusione della lettura nelle scuole e la costituzione di biblioteche scolastiche, l’incentivazione all’acquisto di libri, la tutela delle librerie indipendenti, il sostegno alle biblioteche di base sul territorio.

Continua a leggere

Pubblicato in Forum del Libro, Lettura, Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Lettori fomentati. Una lezione che viene dalla Spagna.

La Spagna ha varato da poco il nuovo Plan de fomento de la lectura 2017-2020. Questa nuova campagna fa seguito al precedente piano, che era articolato in tre fasi: nel periodo 2001-2004 si partì con azioni di sensibilizzazione all’interno della società, per creare la consapevolezza sull’importanza della lettura, e si privilegiarono gruppi con difficoltà (immigrati, anziani, disabili, detenuti, persone con scarso reddito); nel 2004-2007 le attività furono rivolte prevalentemente alle famiglie, individuate come ambiente ideale per l’acquisizione di solide abitudini di lettura; nel 2008-2011 ci si rivolse in particolare ai giovani e fu garantito un forte sostegno a festival, fiere e manifestazioni pubbliche.

Continua a leggere

Pubblicato in Lettura | Contrassegnato , | Lascia un commento