Mattarella: “La cultura rende liberi”

In queste ore (quasi) tutti si affannano a tessere le lodi del nuovo Presidente della Repubblica e lo descrivono come uomo di valori forti e sani princìpi. Nel nostro piccolo, ci uniamo al coro anche noi, ricordando che in una delle sue rare interviste, rilasciata a un gruppo di studenti, sottolineò che “la cultura rende liberi” e che si cresce davvero solo se si cresce tutti insieme. Considerata la straordinaria sintonia di questa affermazione con ciò che andiamo scrivendo in queste pagine Web, l’augurio che facciamo a lui e agli italiani è che, sotto la guida illuminata di Sergio Mattarella, l’Italia sappia darsi finalmente una politica culturale, fondata sull’accesso alla conoscenza.

Buon lavoro, Presidente!

Questa voce è stata pubblicata in Politiche culturali e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


− 2 = due

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Current ye@r *