Ancora roghi di libri?

Nei momenti bui c’è sempre qualche folle che spera di illuminarli dando fuoco ai libri: anche il movimento dei forconi sembra non sottrarsi a questa tentazione.

Durante una manifestazione svoltasi a Savona nei giorni scorsi, un gruppo di facinorosi è passato davanti alla libreria Ubik, che per tutto il ponente ligure è molto più di una libreria ma un luogo di incontro, un centro di discussione, riflessione e protesta, ma protesta intelligente, documentata, pacifica.

Un gruppetto di manifestanti ha fatto irruzione in libreria, pretendendo che il negozio venisse chiuso e minacciando di dar fuoco ai libri. Il libraio ha risposto: “Andate a studiare !”. 

 
Questa voce è stata pubblicata in Libri e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Ancora roghi di libri?

  1. Chiara Faggiolani scrive:

    Per rispondere a quanto accaduto a Savona nei giorni scorsi la Fondazione Caffeina Cultura ha lanciato un interessante evento su Facebook in programma per oggi 21 Dicembre: I libri non si bruciano si leggono.
    Questo il link: https://www.facebook.com/events/338385859636542/?previousaction=join&source=1.
    Per partecipare basta sostituire alla propria foto di profilo di Facebook l’immagine della copertina di un libro.
    Sarebbe bello se per la giornata di oggi le nostre bacheche di Facebook si trasformassero in una grande libreria.
    Io la mia foto di profilo l’ho già scelta “La vita, istruzioni per l’uso” di Georges Perec… che secondo me serve sempre.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


8 + sei =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Current ye@r *