Con l’ignoranza non si mangia

Sono reduce da un ciclo di incontri in alcune città della Sardegna per discutere del mio libro: sono stato a Sassari, dove ho dialogato con Guido Melis e Maria Antonietta Ruiu; a Cagliari, dove sono stato intervistato da Celestino Tabasso dell’Unione sarda; al Museo del Territorio Sa Corona Arrùbia di Villanovaforru con Maria Antonietta Mongiu. Abbiamo discusso del ritardo che le regioni meridionali e insulari hanno accumulato sul terreno delle competenze e della information literacy e delle conseguenze che ne derivano sul terreno dello sviluppo sociale ed economico, della necessità di investimenti in istruzione e ricerca, delle responsabilità delle classi dirigenti, di dispersione scolastica, del ruolo delle biblioteche, e di tante altre questioni.

Riporto qui un commento di Sandra Mereu all’incontro tenuto presso la Biblioteca regionale di Cagliari, nel quale si mettono a fuoco i costi dell’ignoranza.

 

Questa voce è stata pubblicata in Istruzione e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


otto + = 9

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Current ye@r *