Libri sui libri al Salone di Torino

È stata inaugurata questa mattina la XXVII edizione del Salone internazionale del libro di Torino. In un articolo di  Simonetta Fiori su “Repubblica” si nota il paradosso di questa grande festa dei libri che si apre proprio nel momento in cui si leggono sempre meno libri: due milioni di lettori in fuga solo nell’ultimo anno.

La Fiori segnala anche che mai come quest’anno in occasione del Salone sono stati pubblicati tanti volumi che parlano di libri e lettura. Forse per ripensarne la la funzione intellettuale e per analizzare le cattive abitudini degli italiani.

Ecco i sei libri discussi all’interno dell’articolo (e chiedo scusa per l’autocitazione):

Roberto Moisio, Un romanzo di carta, Marsilio

Marino Sinibaldi, Un millimetro in là, Laterza

Gian Arturo Ferrari, Libro, Bollati Boringhieri

Matteo Eremo, La voce dei libri, Marcos y Marcos

Massimiliano Timpano – Pier Francesco Leofreddi, Chiuso per kindle, Bompiani

Giovanni Solimine, Senza sapere, Laterza

Questa voce è stata pubblicata in Lettura, Libri e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


× 4 = quattro

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Current ye@r *