Evitare lo smantellamento delle biblioteche scolastiche

In questi giorni, tra le tante proposte – un po’ confuse, a dire il vero – che vengono avanzate in vista della ripresa delle lezioni a settembre, si è parlato anche di un possibile smantellamento delle biblioteche scolastiche, per trasformarle in aule di fortuna. Si tratta dell’ennesimo esempio di sottovalutazione del ruolo “specifico” che le biblioteche e la lettura possono rivestire in un modo di diverso di fare didattica dopo la pandemia. I pochi metri quadri che si recupererebbero non sono assolutamente paragonabili al danno derivante dalla chiusura di un servizio, faticosamente impiantato col lavoro di anni e con investimenti a volte considerevoli, in termini di risorse, professionalità e attrezzature.

Il Forum del Libro ha preparato il testo di un appello alla Ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina, che è stato pubblicato anche sul “Corriere della Sera”, e invita quanti condividono questa preoccupazione ad aderire, inviando una mail a info@forumdellibro.org, sia personalmente sia come rappresentanti di enti e associazioni.

Questa voce è stata pubblicata in Biblioteche, Forum del Libro, Scuola e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


4 + due =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Current ye@r *