Assegnato il Premio Strega ragazze e ragazzi

Nell’ambito della 54. edizione della Fiera internazionale del libro per ragazzi di Bologna si è tenuta la proclamazione del Premio Strega ragazze e ragazzi: una competizione che da due anni si è aggiunta alla “famiglia” dei Premi Strega, accanto al più famoso premio dedicato alla narrativa italiana contemporanea e dopo il Premio Strega Europeo e il Premio Strega Giovani.

Lo Strega dedicato ai lettori più giovani è articolato in due categorie, la prima dedicata ai ragazzi di età compresa fra i 6 e i 10 anni e la seconda a chi ha più di 11 anni. I libri partecipanti erano 88, fra i quali una giuria di esperti ha selezionato due cinquine, una per ciascuna categoria. In gara libri di autori italiani e di stranieri tradotti in italiano. Sui finalisti si sono espressi gli alunni di 60 scuole di varie città italiane. Le ragazze e i ragazzi, quindi, non sono soltanto i destinatari di questa manifestazione, ma i protagonisti.

A vincere la categoria 6-10 anni è stato lo scrittore catalano David Cirici, con Muschio, tradotto da Francesco Ferrucci ed edito da Il Castoro. Per la categoria 10-15 è risultato vincitore L’estate che conobbi il Che di Luigi Garlando, pubblicato da Rizzoli. Due libri molto belli, che raccontano storie importanti di ieri e di oggi, che i ragazzi debbono conoscere e che anche tanti adulti farebbero bene a leggere.

Un premio è andato anche a una delle scuole coinvolte e allo studente autore della migliore recensione.

Questa voce è stata pubblicata in Lettura, Libri, Premi letterari, Scuola e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


4 − due =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Current ye@r *