Cercasi classe dirigente

Il FestivalEconomia di Trento è stato dedicato quest’anno a “Classi dirigenti, crescita e bene comune”. Ho sfiorato questo tema in un paio di occasioni nei miei ultimi libri. Nel 2010, con L’Italia che legge, ricordai quanto fossero bassi i consumi di imprenditori, professionisti e dirigenti pubblici: la cosa ebbe un certo effetto, al punto che un gruppo di blogger diede vita al simpatico giochino “regala un libro alla tua classe dirigente”. Sono tornato poi sulla questione con le pagine che Senza sapere dedica allo spreco di competenze di cui è responsabile una classe dirigente che non investe in formazione e ricerca, che non sa creare le condizioni neppure per assorbire neppure lo scarso numero di laureati e di personale altamente qualificato di cui disponiamo. Del resto, non potrebbe essere diversamente, se si considerano i consumi culturali e il livello di preparazione di chi è al vertice dell’economia e dell’amministrazione pubblica.

Ho presentato i dati sulla responsabilità e l’incompetenza della nostra classe dirigente al Festival in un incontro svoltosi il 1 giugno presso il Teatro Sociale del capoluogo trentino e ne abbiamo discusso con Elena Cattaneo, Stefano Fresi e Armando Massarenti, coordinati da Pino Donghi.

In assenza di un corretto equilibro tra chi dovrebbe avere una visione politica e dovrebbe dare indirizzi di governo, da una parte, e il contributo del mondo delle professioni e i saperi amministrativi, dall’altra, si è creato un circolo vizioso nel nostro paese tra ceto politico ignorante e tentazioni tecnocratiche. L’incomunicabilità è assoluta e tutte le volte che la politica fallisce, scatta la delega ai cosiddetti governi tecnici. Col risultato che nessuna delle due parti fa il mestiere che dovrebbe fare.

Riuscirà una nuova classe dirigente a trovare una sintesi fra politica e competenze?

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


sette + 4 =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Current ye@r *